Come scegliere una agenzia di onoranze funebri

Nei momenti più delicati della vita, come quando si deve dire addio ad una persona cara, è importante avvalersi della professionalità di una buona agenzia di onoranze funebri. Non tutte le agenzie sono in grado di sollevarci da un’incombenza che va svolta nel migliore dei modi: con cura, attenzione, rispetto e discrezione. In questa semplice ma dettagliata guida troverete suggerimenti utili su come individuare e scegliere l’agenzia più fidata su Roma e provincia, prestando attenzione a pochi ma importanti dettagli.

Una buona agenzia funebre non si improvvisa

È innegabile: quello dei funerali può essere un vero business, in quanto purtroppo dare l’estremo saluto ai propri cari è una cosa che non si può evitare. Questa è la prima cosa che dovreste verificare quando contattate un’agenzia di onoranze funebri: la tradizione. Svolgere un lavoro come questo non è una moda, non ci si improvvisa in questo delicato e importante settore. Un’agenzia che abbia una storia di famiglia, che si occupi della clientela da anni se non da generazioni, può essere il primo fattore discriminante tra chi svolge un incarico con dedizione e rispetto e chi invece cerca di inserirsi in un mercato florido.

Verificate sempre la sede dell’agenzia

Un altro punto chiave a favore di un’agenzia seria è quello di avere una sede fisica che potete visitare. Potrete parlare con il titolare, visionare il catalogo e soprattutto farvi consigliare da chi ha esperienza e sa che in questi momenti a tutto si pensa tranne che alle cose pratiche. Un bravo agente di onoranze funebri è discreto ma sa indirizzare verso la scelta giusta. Se un’agenzia si propone come ‘freelance’, senza una sede ma solo con intermediari e con servizi acquistabili virtualmente, sarebbe bene diffidare. Su Roma e provincia poi la tradizione delle imprese funebri è decennale, ed è facile trovare chi può sostenere e accompagnare in un momento tanto delicato.

Una seria agenzia funebre è trasparente su costi e servizi

Quando si vuole dire addio ai propri cari, non si bada a spese. Tuttavia questo è un altro aspetto che può far capire se ci si trovi davanti ad un’agenzia di onoranze funebri seria o no. Un corretto professionista del settore sarà trasparente sul proprio catalogo, saprà fare un preventivo chiaro e senza costi eccessivi o aggiuntivi che però mal si adattano alle esigenze del proprio cliente. Se ci sono costi non previsti dal contratto che si va a sottoscrivere è lecito chiedere conto di queste spese extra. Da ricordare poi che l’agenzia è sempre tenuta ad emettere ricevuta fiscale, che dovrete pretendere anche perché parte delle spese sostenute per il funerale potrete detrarle in sede di dichiarazione dei redditi.

Una agenzia di onoranze funebri valida, ha delle buone recensioni

In un mondo sempre più ‘social’, è sempre più facile ottenere informazioni su chiunque, anche su un’agenzia di onoranze funebri. In una grande città come Roma, oltre che nella provincia, le recensioni possono essere davvero molto utili. Non si tratta infatti di un piccolo centro in cui tutti conoscono tutti. Affidatevi allora a due aspetti importanti quando scegliete un’agenzia:

  • ciò che ne dicono gli altri
  • la vostra prima impressione,

Una seria agenzia, oltre ad avere una sede fisica, ha in genere un proprio sito web. Sul sito dovrebbe esserci una sezione chiamata ‘dicono di noi’. Si tratta di eventuali recensioni lasciate da chi si è affidato prima di voi all’agenzia. Leggetele con cura per capire quali sono i punti di forza dell’impresa o, al contrario, se degli utenti hanno riportato spiacevoli esperienze. Inoltre, fidatevi anche del vostro istinto. Quando andrete fisicamente in un’agenzia, parlate con il titolare, ascoltatelo, valutate i suoi consigli e fatevi un’idea anche della sua empatia, prima di dargli un incarico tanto importante.

Le agenzie serie non spingono per avere un incarico, lo dice la legge

Sapevate che esiste una legge che vieta pressioni sui congiunti del defunto? Può capitare infatti di assistere ad una pratica davvero deplorevole, spesso anche all’interno di un ospedale o subito fuori.

Dovete sempre evitare di prendere indirizzi o suggerimenti dal personale sanitario o da individui non meglio qualificati che potrebbero avvicinarvi subito dopo il decesso del vostro caro per proporsi. Tanto più se questi individui vi contattano personalmente affermando di aver avuto il vostro numero in ospedale. Anche se in certi momenti ci si può sentire vulnerabili, affidarsi alle persone sbagliate non è la soluzione giusta.